banner1

Sanzioni

Gli studenti e loro familiari sono invitati ad una PIU’ ATTENTA E  RESPONSABILE  compilazione della Dichiarazione ISEE presso i Caf di riferimento. E' infatti applicabile la disciplina stabilita dal Decreto Legislativo n. 68 del 29 Marzo 2012 sulle sanzioni da comminare a chi, senza trovarsi nelle condizioni stabilite dalle disposizioni statali e regionali, presenti dichiarazioni non veritiere.

La normativa prevede infatti una sanzione amministrativa consistente nel pagamento di una somma di importo triplo rispetto a quella percepita, o al valore dei servizi indebitamente fruiti. Lo studente perde inoltre il diritto ad ottenere altre erogazioni per la durata del corso di studi, fatta salva in ogni caso l’applicazione delle sanzioni di cui all’art. 38, comma 3, del decreto legge 31/05/2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30/07/2010, n. 122, nonché delle norme penali per i fatti costituenti reato.

 

Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta che possiamo collocare questi tipi di cookie sul dispositivo.