Descrizione
L'ERSU di Macerata gestisce direttamente o tramite convenzione il servizio di ristorazione e bar. Il servizio di ristorazione può essere erogato gratuitamente, in conto Borsa di studio, o a pagamento. Sono attive le seguenti strutture:
  - Mensa universitaria "Accorretti" - Vicolo Accorretti 2, Macerata
  - Mensa e bar "Polo Didattico Bertelli" - C.da Vallebona, Macerata


Il servizio sostitutivo di ristorazione presso le sedi decentrate dell'Università di Macerata e presso il Conservatorio "G. B. Pergolesi" di Fermo viene erogato tramite apposite convenzioni con altro ERSU o con ristoranti del luogo.

Chi può chiederlo
Il servizio ristorazione è rivolto a tutti gli studenti italiani e stranieri iscritti per l’anno accademico 2017/2018 presso le seguenti Istituzioni:
• l’Università degli Studi di Macerata.
  - ad un corso di laurea, laurea magistrale a ciclo unico, laurea magistrale di cui al Decreto Murst 3/11/1999 n. 509 sostituito dal Decreto Miur n. 270 del 22/10/2004, ai corsi aventi valore legale attivati prima dell’attuazione del decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509, (di seguito indicati come vecchio ordinamento)
  - ad un corso di specializzazione
  - ad un corso di dottorato di ricerca eventualmente attivato ai sensi del Decreto Legislativo 3/7/1998 n. 210 art. 4.
• l’Accademia di Belle Arti di Macerata,
     - ad un corso attivato ai sensi della legge n. 508/99
• il Conservatorio “G. B. Pergolesi” di Fermo (Istituti di Alta formazione Artistica e Musicale).
     - ad un corso attivato ai sensi della legge n. 508/99.


Possono inoltre accedere alle Mense Universitarie a tariffe differenziate rispetto ai precedenti aventi diritto:
a) soggetti laureati da un periodo massimo di ventiquattro mesi delle Università marchigiane inseriti in progetti di ricerca presso gli Atenei delle Marche o in progetti di inserimento lavorativo.
b) gli studenti e i neolaureati stranieri inseriti in programmi di mobilità internazionale con finalità formativa o lavorativa o in programmi di ricerca che si svolgano nel territorio regionale;
c) i ricercatori provenienti da altre Università o Istituti di ricerca italiani o stranieri, sulla base di accordi e di collaborazioni stipulati con le università e gli enti di ricerca aventi sede nelle Marche;
d) i dottorandi di ricerca, gli assegnisti, i ricercatori, il personale delle università e degli altri enti formativi quali gli Afam, gli Its aderenti, l’Isia e degli enti pubblici aventi sede nel territorio.

L’Ersu/Erdis può estendere l’accesso al servizio di mensa, oltre ai soggetti indicati dal comma 3 dell’art. 4 della L.R. n. 4/2017 e previa stipula di apposite convenzioni, a tariffe che non possono scendere sotto il limite della tariffa minima applicabile per il servizio di ristorazione a tutte le tipologie di studenti universitari ed iscritti agli Istituti Superiori di grado universitario, anche a studenti di altre Università o Istituti superiori di grado universitario, a studenti che frequentano istituti superiori di secondo grado e a dipendenti di Enti pubblici, senza oneri aggiuntivi e non pregiudicando in alcun modo la fruizione del servizio stesso da parte degli aventi diritto.

Contributo richiesto allo studente
Il contributo dello studente per l'accesso al servizio mensa ammonta a 5,50 euro per la consumazione di un pasto completo e a 3,30 euro per il pasto differenziato.
Per ulteriori dettagli si rimanda al relativo Bando ed al Regolamento dei Servizi approvati dall'Ente.

Recapiti ed orari

Menù

Servizio Ristorazione presso le sedi decentrate